COLOR BLOCK NAILS, PER UNGHIE SBARAZZINE E COLORATE

Autore / Fonte:

COLOR BLOCK NAILS, PER UNGHIE SBARAZZINE E COLORATE
Ci avviciniamo alla stagione calda, quella dei colori vivaci e allegri ed è giusto che anche le vostre unghie seguano questo trend sbarazzino. Da qualche anno si è fatta strada proprio una nuova manicure che accosta diverse tonalità per regalare un effetto d’impatto e all’insegna della fantasia: parliamo della color block nail art.
 
Lo dice il nome stesso, le unghie sono colorate con veri e propri blocchi di colore che accostano tinte anche diversissime. Ma vediamo quali sono gli abbinamenti più trendy.
 
Abbiamo prima di tutto le unghie arcobaleno, i cui blocchi colorati giustappongono tutte le tinte che vanno dal rosso all’indaco. Sicuramente una nail art adatta alle più estrose e anche a unghie sufficientemente lunghe per contenere le sette nuances multicolor.
 
È proprio questa la caratteristica principale della color block manicure, quella di giocare con tinte accese, fluo, sbrilluccicanti, puntando anche su colori a contrasto, come il giallo e il viola o il blu e l’arancione.
 
Ma se preferite rimanere sobrie, nessun problema: potete anche optare per l’abbinamento di colori tenui e nude che vanno dal rosa al beige. Inoltre, la manicure “a blocchi” prevede delle variazioni e il design si può adattare anche ad esigenze più “soft”. Infatti, queste forme geometriche non necessariamente devono coprire l’intero letto ungueale ma possono anche limitarsi solo alla lunetta o alla punta.
 
Le color block vanno bene veramente per tutte! Anche le unghie cortissime si possono prestare a questa manicure: disegnare i blocchi in modo verticale rende otticamente più lungo il letto ungueale.
 
Insomma, potete sbizzarrirvi con questa singolare nail art, adattissima alle calde stagioni in arrivo. Noi vi aspettiamo nel nostro nail salon La French a Bari.
 

Richiedi informazioni su COLOR BLOCK NAILS, PER UNGHIE SBARAZZINE E COLORATE

Accetto
Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.