GEL O SEMIPERMANENTE? QUESTO È IL DILEMMA

Autore / Fonte:

GEL O SEMIPERMANENTE? QUESTO È IL DILEMMA
Quali sono le tue preferenze in materia di unghie? Lunghe o corte? Per molto tempo con lo stesso colore o laccate sempre con sfumature diverse? Sgargianti oppure tinta unita? Arrotondate o squadrate? Ma soprattutto gel o semipermanente?

Ebbene sì, è questo un dubbio amletico davanti al quale forse ti sarai già trovata parecchie volte. Quale conviene di più da un punto di vista economico? E quale resiste di più?

Cerchiamo allora insieme di capire di cosa stiamo parlando.

Iniziamo con il gel, una tecnica che non consente solo di colorare l’unghia ma anche di ricostruirla. Se quindi è spezzata o troppo corta o semplicemente vuoi modellarla diversamente, questa modalità fa al caso tuo. Il gel infatti viene steso con un pennellino su tutta la superficie dell’unghia (e anche oltre se la si vuole più lunga) e poi viene passato sotto una lampada UV/LED. Questo processo garantisce la formazione di uno strato duro e resistente, che funge da protezione.
A differenza di quanto si possa credere, questo “guscio” non impedisce all’unghia di crescere e di “respirare”. Anzi, consigliamo il gel proprio a coloro che non riescono mai ad avere unghie lunghe perché troppo fragili o perché soffrono di onicofagia.

Se opti per questa tecnica avrai unghie perfette, omogenee, lucide e resistenti per un intero mese. Uno svantaggio? Se ami abbinare i tuoi look al colore della manicure il gel non fa per te, perché dura a lungo. Inoltre, questo significa che la ricrescita alla base delle unghie sarà più evidente.

Più economico e anche più semplice nella applicazione e soprattutto nella rimozione è il semipermanente. Esso è molto simile al normale smalto, con il vantaggio però di durare anche per venti giorni e di non staccarsi “a pezzetti”, grazie al fissaggio con una lampada UV/LED. A differenza del gel che deve essere rimosso con appositi strumenti, il semipermanente può essere tolto con gli idonei solventi in pochissimo tempo.

Esso si stende sull’unghia prendendo la sua forma, non permette quindi di modellarla o allungarla. È più adatto a chi gode di unghie già lunghe o comunque forti e in salute e soprattutto non tende a “mangiarle”. Un altro vantaggio, per chi ama variare il colore, è la possibilità di cambiarlo dopo due settimane.

Se hai capito quale manicure fa al caso tuo, vieni a trovarci nel centro estetico La French. Sapremo soddisfare le tue richieste e regalarti delle splendide unghie, sia che esse siano smaltate con il gel o con il semipermanente.

Richiedi informazioni su GEL O SEMIPERMANENTE? QUESTO È IL DILEMMA

Accetto
Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.